A nuoto dalla Siria alle Olimpiadi, la storia di Yusra Mardini

A nuoto dalla Siria alle Olimpiadi, la storia di Yusra Mardini
Meno di un anno fa la diciottenne siriana Yusra Mardini salvò la vita a 20 persone trascinando a nuoto il barcone su cui si trovava che era salpato dalla Turchia per raggiungere la Grecia. La barca poteva trasportare al massimo 7 persone, a metà viaggio iniziò ad imbarcare acqua. Yusra, la sorella e un’altra donna riuscirono a mettere in salvo tutti sull’isola di Lesbo. La ragazza adesso vive a Berlino, qui si allena tutti i giorni. Il suo sogno è diventato realtà: parteciperà alle prossime Olimpiadi per la squadra dei rifugiati selezionata dal Comitato Olimpico per la prima volta.

Repubblica Tv

a cura di Alessia Benelli

musica di Giovanni Sarani

Advertisements